come migliorarsi

|

Migliorarsi è un frainteso? Probabilmente si, ma visto che non abbiamo scelta, tanto vale proviamo a creare la nostra realtà

Come migliorarsi è il nome di questo sito, ma in effetti la faccenda del “migliorare” qualcosa è un frainteso.

Intendo dire, senza apparirti incongruente che, il fatto di migliorare significa rendere migliore qualcosa. La domanda è, un limone può essere migliorato? Forse si, può essere più grande, più succoso, forse più resistente alle condizioni climatiche.come migliorarsi con le guide gratisTutto dipende da cosa ci si deve fare con questo limone ovviamente. Risulta chiaro che se si accetta quello che c’è, compresi noi stessi, nulla è da migliorare. È tutto perfetto come è.

Ma sappiamo entrambi che non è sempre così, magari lo fosse. Tutto nasce da un equivoco a parer mio. Prendiamo la nostra stessa vita, si nasce, così per pura scommessa, veniamo alla luce in condizioni assolutamente innaturali. Ti sembra una bestemmia? Pensaci bene, ascoltami e dimmi se sbaglio.

Naturalmente ogni essere, e mi riferisco agli animali, nasce con un minimo naturale di auto sufficienza. Non esiste animale che, anche in modo goffo e approssimativo non sa cercare il seno materno, oppure che non riesce a spostarsi e ad avere una sua “autonomia“. Per verificare quanto dico, guarda qualche video di animali appena nati.

Noi esseri umani no, non riusciamo a tenere la testa eretta, non ci spostiamo, se sale qualche rigurgito e non c’è qualcuno che prontamente ci volta rischiamo di affogare. Vi rendete conto? Nasciamo troppo presto, se dovessimo venire alla luce con un grado di sviluppo paragonabile ad un primate qualsiasi, saremmo talmente grandi da uccidere nostra madre e anche noi stessi.

Questo controsenso naturale siamo noi. Tornando al miglioramento, ho introdotto questa mia riflessione per dirti come nella nostra sala d’aspetto, la vita, attendiamo la morte. La puoi mettere come vuoi, ma si nasce e poi aspettiamo di morire, nel frattempo siamo assorbiti da miliardi di necessità fasulle e problemi auto creati che non hanno nulla a che fare con la mera sopravvivenza.

Certo c’è l’amore, i soldi, la salute, la famiglia. Valori sacri alle religioni, alla società, ma tutto rigorosamente creato da noi. Nulla di naturale e necessario. Esiste quindi l’osservazione di un qualcosa di implacabile e reale, la futilità apparente a noi che non riusciamo a vedere oltre di quanto siamo. Ma ecco dove entra la crescita personale, il miglioramento, nel vivere, nel tempo che impieghiamo nella sala d’attesa. Possiamo migliorare noi stessi, piegandoci e trasformandoci in qualcosa di diverso, attraendo, manifestando e creando una realtà diversa, solo per ingannare il tempo. Magari chissà che, creando apparenti realtà più felici non si riesca a capire anche che cosa siamo, perché siamo così distanti dalla natura alla quale dichiariamo di appartenere e cosa dobbiamo farci di questa coscienza e incredibile potere potenziale.

Quindi come un limone, reso migliore per servirci in modo migliore, possiamo affinare alcune qualità, per servirci in questo gioco di attesa che è la vita, cercando di renderla uno strumento per capire le cose che contano, per esempio come mai invecchiamo, sapendo che biologicamente questo potrebbe anche non avvenire¹. M non sarà, mi chiedo da stupido che non ha capito che certe domande non bisogna farsele, che chi ci ha innestato, come si fa con una pianta, ha fatto in modo che dovessimo auto limitarci per non essere: ” a nostra immagine e somiglianza”? Intanto vediamo se riesco ad aiutare qualcuno a stare più sereno, queste domande rimangono e chi ha risposte sappia che non ne esistono che vanno bene per tutti. Ma se vanno bene per te, benvenga, sta bene anche a me.

Un saluto e un abbraccio..

1-Link utili:

  • www.medicinenon.it/linvecchiamento-non-esiste;
  • www.scientificamerican.com/article/aging-is-reversible-at-least-in-human-cells-and-live-mice/( l’invecchiamento è reversibile)

Desclaimer:Il visitatore, cliente, utente, fruitore, dichiara di essere responsabile, essendo maggiorenne e in grado di intendere e di volere, integralmente e totalmente per se stesso degli effetti derivante dalla lettura o ascolto nonchè visione dei materiali e contenuti all’interno di comemigliorarsi.it, lo stesso vale per consigli dati dall’esperienza personale suggeriti in commenti e messaggi mail, non siamo medici, psicologi, psichiatri ne specialisti in tema finanziario, non ci dichiariamo tali. Se si pensa di aver bisogno di assistenza professionale in ogni senso, rivolgersi al proprio medico, commercialista o esperto. 

Per gestire i Cookie o per conoscere la nostra politica privaci visita i seguenti link

Privacy policy | Cookie Policy 

Entra con

© 2020 tutti i diritti riservati Comemigliorarsi.it