Ottenere carisma, avere quel potere personale che permette di fare la differenza.
Non so se hai mai sentito nominare questo termine Carisma. Deriva dal Greco e significa dono o grazie.

Avere ascendente sugli altri è un qualcosa che alcune persone hanno, tutti lo riconoscono, sono leader, persone vincenti, si vede in politica, negli affari, o anche in un gruppo di amici. Il carisma li rende persone distinte, speciali.

È una caratteristica distintiva che sembra faccia la differenza.

Come ottenere più carisma

Ma la buona notizia è che…

In realtà il carisma, questo potere personale quasi di attrazione, è un qualcosa che si può anche coltivare.

Non è detto che una persona ci nasca, assolutamente.

Non è detto che una persona nasce con questo tipo di qualità.

Quindi in questo video ti spiegherò come e che cosa puoi fare di pratico per poter aumentare il tuo potere personale e anche il tuo carisma, caratteristica che può essere utile in diverse cose della vita.

Cosa puoi fare per avere più carisma

ti spiegherò come e che cosa puoi fare di pratico per poter aumentare il tuo potere personale e anche il tuo carisma se questo ti incuriosisce ti chiedo di scriverti al canale perché pubblicherò in futuro altri video sull’argomento con tecniche, procedure, accorgimenti e considerazioni su questo tipo di cose che possono esserti d’aiuto. Di iscriverti, di cliccare sulla campanella così rimarrai aggiornata o aggiornato su tutti i nuovi video di questo canale.

Non è scienza ma esperienza

Ovviamente, come sempre, non si tratta di tecniche scientifiche, ma di tecniche create e sperimentate da chi vi parla e anche da altre persone con la propria esperienza e che spesso danno buoni risultati e permettono comunque di migliorare.

In questo particolare video scopriremo cosa è che rende diverse le persone che hanno carisma e come poter fare per acquisire un nuovo potere per rispolverare e aumentare il nostro potere personale.

Come sempre in tutto questo c’entra anche molto la concezione che noi abbiamo di noi stessi e il nostro modo di di essere, le nostre convinzioni limitanti, cioè quelle idee ormai consolidate che abbiamo di noi stessi.

Il giudice interiore

Queste critiche verso noi stessi, quelle del nostro giudice interiore, che non ci consentono di aumentare questo nostro potere, il potere personale, il cosiddetto carisma quella specie di aura, di forza, energia che si espande, che sembra quasi essere percepibile, palpabile intorno ad alcune persone, quella cosa che li rende più ascoltati e che li rende sempre centro dell’attenzione, che permette di ottenere successo e anche di vincere sugli altri.

Quel tipo di energia che, anche se non si dice niente di particolare, ci permette di essere ascoltati, di piacere.

A cosa serve essere carismatici

Questo tipo di potere è utile sia nel lavoro, negli affari, nella vita sentimentale, quindi è utile anche nel nostro vecchio dilemma di come attrarre l’amore delle persone in generale e può essere molto utile capire che cos’è che ci ostacola che cos’è che diminuisce in questo senso il nostro carisma il nostro potere personale.

Certamente una componente del carisma è anche legata al nostro aspetto, ma non è necessariamente l’aspetto che ci rende carismatici.

Infatti ci sono molte persone e abbiamo esempio nella storia, che non avevano assolutamente un aspetto seduttivo o un aspetto bello, ma che avevano un enorme carisma, avevano un enorme, un enorme ascendente sugli altri.

Potere e carisma: fratelli gemelli

Possiamo parlare di persone politicamente discutibili, storicamente esistite anche come Mussolini, per esempio lo stesso Hitler. Qui si sta parlando di dittatori, però anche molti generali come Giulio Cesare, che a parità di capacità belliche e strategiche hanno avuto più seguito di altri, e molti capi di Stato che hanno avuto rispetto e ascendente, questa forza, questo potere sugli altri.

Da cosa gli veniva dato questo potere? Sicuramente da questa grande grande sicurezza in loro stessi questa grande forza interiore e convinzione nei propri mezzi, perché non dobbiamo scordarci che l’essere umano cerca sicurezze, in un mondo in cui le sicurezze non esistono. Noi viviamo tutti i giorni con nessuna certezza in realtà, perché non sappiamo se questo mondo continuerà a esistere per come lo conosciamo.

Viviamo in un mondo senza certezze

Il nostro pianeta potrebbe essere tempestato da una pioggia improvvisa di meteoriti. Potremmo, come abbiamo visto succedere recentemente, essere appestati da una qualsiasi tipo di pandemia terribile che renderà impossibile la nostra esistenza su questa terra e la nostra sopravvivenza. E la vita individuale di ogni persona è legata comunque a una a un alto grado di insicurezza. Per non parlare dei rapporti. Oggi ci si vuol bene, si sta insieme domani. Il tuo compagno, la tua compagna ti dice guarda, io amo un’altra persona e se ne va.

Quindi come possiamo vedere e constatare la sicurezza non c’è.

La sicurezza è un qualcosa che noi o abbiamo dentro noi stessi o cerchiamo negli altri. La sicurezza nella vita, la speranza, questa forza vitale che ci consente di sopravvivere, perché altrimenti sarebbe impossibile sopravvivere se non avessimo questa nostra forza data dalla vita stessa.

E comunque molti di noi, la maggioranza, cerca sicurezza negli altri perché c’è sempre questa convinzione, che sono gli altri che ci possono dare sicurezza sono gli altri che possono cambiare la nostra realtà.
Anche chi sperimenta la famosa legge d’attrazione o altre forme di manifestazione spesso, attribuisce potere alla legge stessa, credendo che come la personificazione di una divinità possa darci ciò che ci manca. Relegando comunque il potere delle nostre vite a qualcosa di esterno. Ecco perché spesso non funziona.

Essere carismatici: i consigli migliori

Adesso a passerò a darvi alcuni consigli e una tecnica pratica per andare a migliorare il carisma e il proprio potere personale in questo caso non sarà una meditazione una visualizzazione ma un esperimento pratico ,che comprende anche la scrittura.

La scrittura è molto importante quando si parla di noi stessi e del cambiamento.

Viene utilizzata in molte discipline, molte tecniche e in questo caso io ti chiederò di pensare, focalizzarti, quindi rilassarti un attimo, stare in un posto silenzioso e tranquillo e con un foglio davanti e una bella penna, scrivere tutti i giudizi su te stessa o te stesso che ti vengono in mente, tipo tutte le cose negative, chiaramente, che ti vengono in mente.

Cioè del tipo:”
non non mi riesce fare questo
sono una persona che gli altri non amano
non piaccio.

Tutto quello che ti viene in mente, a ruota libera, devi scriverlo per almeno 5 minuti, cioè devono esserci 5 minuti in cui dovrai buttare di getto tutto. Non stare attenta al linguaggio che usi può essere volgare, scurrile quello che vuoi.
Puoi anche ripetere la stessa frase, riscritta con sinonimi, più userai una frase o affermazione, più significa che è importante!

L’importante è che sia una cosa che tu capisci fra te e te.

Quando avrai fatto questo e avrai tratto la tua lista, la tua lista di cacca, come si dice, dovrai prenderli 1 ad 1.

E leggendo la lista, questi giudizi su di te, sentire l’emozione che ti dà, ripeterti questa frase

Potrai obbiettare che Non è positivo ripeterti frasi negative comunque limitanti ,
ma ricorda che tanto lo fai già automaticamente a livello inconscio, quindi non ti preoccupare che una volta più non ti farà del male, anzi, questo forse ti servirà per diminuire l’importanza che hanno queste frasi dentro di te.

Dovrai ripeterti questa frase, metterti lì tranquilla, tranquillo e cercare di sentire nel corpo che sensazione ti dà.

Quando avrai localizzato questa sensazione potrebbe essere un male alla gola, una sensazione come di ingoiare male, oppure potrebbe essere una una pesantezza al torace, un po d’ansia, una sensazione di disagio, di tristezza.

Dovrai cercare di farti una domanda
Quando hai sentito per la prima volta questa sensazione?
Prova a rilassarti e facendoti guidare dal corpo che è collegato con la mente, con la psiche, le sensazioni, le emozioni, i pensieri e cerca di capire.

Probabilmente non ti verrà subito, ma col tempo emergeranno alla consapevolezza risposte, ricordi smarriti,

quando vai a mettere il dito in quella piaga, quella piaga poi si fa sentire.

Quand’è la prima volta che hai sentito quell’emozione a che riguardo?

E vedrai che, come succede nell’85% o 90% dei casi ti verrà in mente un episodio che ti sembrerà non entrarci nulla.

Allora cerca di riportare alla mente quell’episodio, considera ciò che è successo o hai pensato.

In questo modo e potrai comprendere la relazione che questa frase, questa idea che magari nel tempo è stata arricchita da altre idee ed emozioni, da altri rafforzamenti.

perché noi quando succede qualcosa nella nostra vita che ci porta a pensare che noi non siamo capaci di fare qualcosa, non siamo degni di fare qualcosa poi la mente per avere delle sicurezze, perché questa è una tua sicurezza, sembra assurdo, perché dice potremmo pensare : cavolo ma è una cosa negativa,

ma la mente vuole sicurezze ad ogni costo, anche negative.

Io sono sicuro che tu non sei buono a fare questo. Quindi per essere più veloce per risolvere velocemente un problema sarai pilotata a pensare : questo non lo fare perché non sei in grado punto

E la mente te la proibisce, però quando una cosa la vuoi fare come abbiamo detto in altri video, si apre un cerchio che deve essere chiuso, e tutto se non viene ultimato, cioè chiuso il cerchio, questo poi alla lunga dà insoddisfazione, frustrazione, rabbia e sensazione di impotenza tremenda.

Quindi, quando ricorderai questa situazione, quello che è successo potrebbe essere una cosa lontana del tempo.

Potrebbe essere anche una cosa che pensi di aver sognato, immaginato, ma che magari è un ricordo molto, molto vecchio.

Comincia a ricordare quella situazione e cominci a considerare il fatto che qualsiasi cosa tu abbia fatto, qualsiasi cosa tu abbia deciso o qualsiasi errore tu abbia fatto in quel momento, era la cosa migliore che potevi fare.

Quindi non hai nessun tipo di responsabilità, non hai nessun tipo di colpa rispetto a quello che hai fatto, all’azione che hai compiuto, ma ricorda che quell’azione è una cosa isolata.

Non è assolutamente detto che quando sbagli una volta devi sbagliare tutte le volte.

Quella è stata una cosa UN FATTO che nel momento presente NON ESISTE PIU, vive solo nella tua mente e si nutre delle tue azioni per rievocarla, deve essere messa da parte e cancellata e dare la possibilità a te stesso di riprovare a fare quella cosa che sicuramente, in virtù della tua esperienza andrà meglio, andrà sempre meglio di giorno in giorno.

È un discorso questo, non a livello subliminale, a livello inconscio, ma proprio oggettivo, concreto, cioè considerare ciò che è successo, analizzarlo da un punto di vista logico e cosciente e determinare che quella cosa è stata un errore è stato un momento che non è assolutamente detto che si riproponga.
Potrebbe non essere qualcosa che hai fatto tu, ma qualcosa che hai subito, e a maggior ragione, da ora non permetterai più a qualcuno di avere potere su di te, con le sue azioni, pensieri e imposizioni.

Certo non è che facendo queste domande e affermazioni su questo fatto, finirà il suo potere da un momento all’altro, però ti renderai conto che il potere che questa cosa ha su di te andrà calando.

Accadrà perché quella frase particolare che deriva da quell’evento, una volta che l’avrai tra virgolette smascherata, cioè avrai capito da dove viene avrà meno potere tenderà a sparire, a si sentirà scoperta per così dire, sarà abbandonata molto lentamente, ma sarà abbandonata dai tuoi pensieri e vedrai che quelle cose che non riuscivi a fare in base a quell’idea che hai di te piano piano tu riuscirà a farle.
E qualsiasi sia il risultato, aver cancellato un paradigma, avendolo scoperto ti donerà nuovo potere e energia. Un nuovo carisma.

Quindi con questo io ti auguro un ottimo esperimento, una vita meravigliosa.

Ti chiedo se non l’hai già fatto e se ti interessano questi argomenti, di scriverti perché pubblicherò in futuro altri video sull’argomento con tecniche, procedure, accorgimenti e considerazioni su questo tipo di cose che possono magari essere utili. Di scriverti, di cliccare sulla campanella e così rimarrai aggiornata o aggiornato su tutti i nuovi video di questo canale. Io ti ringrazio e ti do un abbraccio forte e ti saluto al prossimo video. Ciao! Da Andrea

 


Naxos
Naxos

Mi chiamo Naxos , che chiaramente è il mio user , la bellezza è in ogni cosa e durante una visita a Messina ho scoperto i giardini Naxos, li ho avuto la mia prima connessione con la bellezza del creato, Sono diplomato e ho seguito corsi universitari ma la mia indole è quella della ricerca pratica , empirica cioè la sperimentazione diretta di tecniche e metodi per vivere più felici e trovare il mio posto dell'universo. Ho seguito pratictioner seminari e quant'altro , potrei definirmi coach , motivatore , facilitatore ...si ma che significa ...sono un uomo che vuole connettersi con gli altri uomini ,con esperienze ,idee e condivisione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.