Legge attrazione esiste o è una bufala

Di Naxos il domenica, 17 Luglio, 2016 - Commenti: 6 commenti

In questi anni stanno dilagando siti e articoli sulla legge attrazione , ma anche guide e manuali che spiegano i segreti su come usarla al meglio e farla funzionare o anche di come:"attivarla".

Ma cos'è esattamente la legge attrazione o legge di attrazione.


Nel famoso video the Secret che documenta la legge di attrazione si capisce in modo molto chiaro di cosa si tratta , in breve si parla di una forza universale che è sempre esistita per l' uomo, che in parole povere conduce  ad ottenere concretamente quello a cui si pensa incessantemente e quello che riusciamo a desiderare intensamente .

Detto in questi termini sembra molto semplice , ma andiamo ad approfondire questo argomento per capire e farsi un'idea su questo tema così controverso.

Un esperimento di confine.


Rimasi esterrefatto quando qualche tempo fà  lessi dell'esperimento delle fenditure parallele , questo in effetti mette un ragionevole dubbio sul fatto che la nostra coscienza possa in qualche modo nteragire con la realtà e cambiare la materia e di conseguenza le nostra realtà vissuta .

In seguito ho approfondito l'argomento, e ho letto moltissimi libri ed esperienze , ma la cosa che mi ha fatto avere una mia idea su la legge attrazione è sicuramente la mia esperienza diretta , e la mia sperimentazione reale e concreta.

Anche perché io non sono un fisico quantistico , e non me ne vogliano i fisici se in questo articolo commetto qualche imprecisione tecnica !

L'unica cosa di cui posso parlarvi con certezza assoluta è la mia esperienza reale, vera e concreta, il resto son tutte chiacchiere.

Molti detrattori, non tanto della "legge dell'attrazione" che, come termine non piace nemmeno a me, parlano di queste cose, le confutano, e sicuramente non le hanno mai sperimentate.

Come sta accadendo per le mummie di Nazca: quelli che dicono che non sono autentiche, non le hanno mai viste fisicamente!

Capiamoci: il fatto che siano autentiche, cioè degli organismi non costruiti dall'uomo, non significa che sono aliene.

E con la frase :"Se non ci credi la tua realtà è che non è vero". Tutto può essere


Anche perché, se tu sei convinto che questa cosa non esiste, cioè la Legge di attrazione, non funziona, proprio perché funziona la vedrai non funzionare!

Si, so cosa stai per dire: si tratta di un gioco di parole fuorviante per rendere impossibile ipotizzare che sia tutta una cazzata. Beh, forse qualcuno lo usa per questo, ma non io, e se ci pensi, se ammetti che noi siamo i creatori della nostra realtà devi prendere atto che qualsiasi realtà è possibile.

E ricorda che non si può giudicare un fenomeno che contempla il capovolgimento di tutto quello che sappiamo sul mondo, cioè la visione della realtà come  qualcosa da "subire"  rimanendo ancorati a questo stesso paradigma.

Vivere la creazione della realtà significa spegnere ciò che sai di tutto quello che ti circonda e prendere l'autostrada contro il senso di marcia. Non letteralmente, mi raccomando! Nel senso che è uno stravolgimento completo che chi cerca di valutare dalla visione coerente e "normale" della vita vede ovviamente come un'assurdità.

Secondo me, secondo la mia esperienza di oltre 10 anni di ricerca su questo argomento e di esperienza pratica non esiste la legge, che ti consente di attrarre qualcosa.

Anzi il termine "legge" è un qualcosa inventato a pennello per dare quel senso di "legale", "immutabile" trasferisce autorevolezza.

Esiste sicuramente la possibilità per l'uomo di interagire con la sua realtà. Questo per la mia conoscenza ed esperienza avviene a due livelli.

Un livello che io chiamo di "ego" cioè una partita che si gioca nel mondo della personalità, delle convinzioni che ci hanno saldato addosso. Dove vivono i desideri della società, della tribù.

Dove siamo convinti di aver bisogno della Lamborghini e della donna o uomo trofeo accanto. poi se ci ama oppure no, non importa, l'importante è che abbiamo ciò che gli altri ci invidiano.

E so già che chi legge dirà:"Ma che dice questo, io non sono così, la mercedes mi piace è il mio sogno, non la voglio per come appaio agli altri".

Va be, io sono per la libertà, anche quella di prendersi per il culo.

Dove si soffre per l'abbandono, ma non perché siamo perdutamente innamorati, ma perché qualcuno si è sottratto al nostro controllo. Come si dice: "Lei era Miaaa, la rivoglioooo!!!"

E un secondo livello, che non saprei come chiamare senza essere scontato, forse il livello dell'evoluzione umana. O della libertà.

Sono certo che la creazione della realtà è un nostro potere, e se te lo stai chiedendo puoi anche lavorare per cambiare la tua realtà dell'ego. Cioè puoi manifestare cose nella tua vita, ma non si tratta di recitare due affermazioni in croce, si tratta di lavorare sulle convinzioni e sui limiti che ci autoimponiamo.

Non si può ottenere nulla se crediamo profondamente di non poterlo fare.

Su questo penso siano d'accordo anche i premi Nobel.

Quindi lavorando sul proprio Mindset,

Piccolo appunto IMPORTANTISSIMO: 

Il termine "mindset" è un termine inglese che può essere tradotto in italiano come "atteggiamento mentale" o "mentalità". Si riferisce alla mentalità, alle credenze e agli atteggiamenti che una persona ha nei confronti di se stessa, degli altri e del mondo che la circonda. Il mindset può influenzare il modo in cui una persona affronta le sfide, le opportunità e le situazioni della vita.

Esistono due tipi principali di mindset:

  1. Mindset fisso (fixed mindset): Una persona con un mindset fisso crede che le sue capacità e le sue caratteristiche personali siano fisse e immutabili. Questa persona potrebbe pensare che se non ha successo in una determinata attività, è perché non è abbastanza brava o talentuosa, e che non c'è nulla che possa fare per migliorare. Questo tipo di mindset può portare a una mancanza di fiducia in se stessi e a una tendenza a evitare le sfide.

  2. Mindset di crescita (growth mindset): Una persona con un mindset di crescita crede che le sue capacità e le sue caratteristiche personali possano essere sviluppate e migliorate attraverso lo sforzo e la pratica. Questa persona potrebbe pensare che se non ha successo in una determinata attività, è perché non ha ancora imparato abbastanza o non ha ancora sviluppato le competenze necessarie, e che può migliorare con l'esperienza e lo sforzo. Questo tipo di mindset può portare a una maggiore fiducia in se stessi e a una maggiore disposizione a affrontare le sfide.


Il mindset può avere un impatto significativo sulla vita di una persona, influenzando il modo in cui affronta le sfide, le opportunità e le relazioni. Alcune persone possono avere un mindset fisso in alcune aree della loro vita e un mindset di crescita in altre. Tuttavia, è possibile sviluppare un mindset di crescita in tutte le aree della vita attraverso la consapevolezza, l'impegno e la pratica.

E sull'immagine di noi, cioè quello che crediamo di essere, il famoso Self Concept.

Ma vediamo cosa è :

Il termine "self-concept" (concetto di sé) si riferisce alla percezione che una persona ha di se stessa, inclusi i suoi tratti personali, le sue abilità, le sue caratteristiche fisiche, le sue emozioni, le sue relazioni e il suo ruolo nella società. Il self-concept è una parte fondamentale dell'identità di una persona ed è influenzato da una varietà di fattori, tra cui l'educazione, l'ambiente sociale, le esperienze personali e le interazioni con gli altri.

Il self-concept può essere suddiviso in tre componenti principali:

  1. Self-image (immagine di sé): Questa componente si riferisce alla percezione che una persona ha di se stessa, inclusi i suoi tratti personali, le sue abilità, le sue caratteristiche fisiche e le sue emozioni. Ad esempio, una persona potrebbe percepirsi come intelligente, gentile, attraente e felice.

  2. Self-esteem (autostima): Questa componente si riferisce al valore che una persona attribuisce a se stessa e alla sua percezione di autoefficacia. Ad esempio, una persona con un'alta autostima potrebbe avere fiducia nelle proprie capacità e sentirsi bene con se stessa, mentre una persona con una bassa autostima potrebbe avere una bassa opinione di se stessa e sentirsi insicura.

  3. Self-identity (identità di sé): Questa componente si riferisce al senso di appartenenza e di identità di una persona, inclusi i suoi ruoli sociali, le sue relazioni e il suo senso di appartenenza a gruppi o comunità. Ad esempio, una persona potrebbe identificarsi come madre, studente, membro di una comunità religiosa o appartenente a una certa cultura.


Il self-concept può influenzare il comportamento, le relazioni e il benessere emotivo di una persona. Un self-concept positivo può portare a una maggiore fiducia in se stessi, a relazioni più soddisfacenti e a una migliore salute mentale, mentre un self-concept negativo può portare a una bassa autostima, a relazioni insoddisfacenti e a problemi emotivi. È importante sviluppare un self-concept sano e positivo attraverso la consapevolezza di sé, l'auto-riflessione e la crescita personale.

Insomma, lavorando su quest aspetti, sul passato e sui traumi che ci fanno credere che le cose debbano andare in un certo modo per forza ci si rende conto che la realtà cambia.

Si entra in un flusso naturale, difficile da spiegare, ma si tratta di verità, che ci porta in un modo inequivocabile a cambiare la nostra realtà, e anche la percezione delle cose in modo da vivere bene.

Purtroppo il web è pieno di persone che parlano per sentito dire,  per aver letto un libriccino o qualche video su Youtube , quello che conta, penso, sia trasmettere l'esperienza reale.

Condividerla perché possa essere di aiuto e di spunto per altri che magari sono al tuo stesso punto , avvero che si fanno le stesse domande e si chiedono quello che cinque  o sei anni fà ho cominciato a chiedermi anche io, su me stesso e sulla mia vita.

La mia storia personale


Ho sofferto di ansia e mi chiedevo se è vero che ogni essere umano grazie alla fantomatica legge attrazione universale si attira quello che nella vita manifesta, anzi a maggior ragione l'ansia e lo stato emozionale che influenza le nostre vite, quante volte si vede una persona piena di fobie e ansia che è ricca o felice in amore e soprattutto che lo rimane?

Certo parlando con molte persone la risposta potrebbe essere "Sono stressato e ansioso perché tutto va male!

Non ho soldi , non riesco a stare bene.."

Ma quello che io mi sono chiesto è "Sono ansioso perché infelice , e non ho denaro ? Oppure sono infelice e ansioso perché essere felice e senza ansia e magari ricco ...mi rende ansioso?

Ancora non sapevo che come ci insegna la vita di tutti i giorni, per ottenere la cattedra all'università di Princeton mi devo laureare. Non è che mi danno il ruolo e poi con calma mi laureo. Magariiii

Intendo dire che logicamente per vivere una vita amorosa felice, bisogna essere sicuri, accoglienti, avventurosi, affascinanti ( che non significa belli) in pratica bisogna prendere la Laurea. Lo stesso vale per il denaro, la salute e tutto il resto.

Prima si vive uno stato d'essere, poi lo stato si realizza.

Nelle nostre credenze comuni ( anche io spesso ci ricasco) se non ho soldi sono triste, se la persona che mi piece non mi considera mi sento un fallito, quando avrò 100.000 euro mi sento tranquillo etc etc.

Ma non funziona così. E lo sanno anche i fisici nucleari.

Sembra quasi, dico "sembra" che ci hanno addestrato ad essere così proprio per questo, per essere infelici sempre.

Ma cosa dice la Legge dell'attrazione


La legge attrazione o legge di attrazione esprime il semplice concetto, Ognuno di noi, con le nostre idee i nostri pensieri diamo origine ad una frequenza che risuona , e attraiamo quello che risuona con i nostri pensieri e le nostre paure. Ricordi? Il simile attrae il simile oppure chi si somiglia si piglia.

Risuonano perché ogni cosa che vedi è generato da un'effetto della vibrazione della materia.

Cosa occorre per  attivare questa legge?


In realtà la L.D.A lavora di continuo , ne vediamo più spesso gli effetti negativi !

E' molto più facile pensare a quello che non si vuole piuttosto che desiderare quello che si vuole, provate a dire che non è così!

La legge attrazione infatti non giudica , esegue senza giudicare i desideri , e per attivarla servono :

Avere una visione ben chiara di quello che si desidera, Provare emozioni quando si desidera, riuscire a visualizzare il risultato del desiderio , come se fosse accaduto, non preoccuparsi del come, quello è il compito dell'universo.

Ma purtroppo molte persone sostengono che questo non basta, e che la legge attrazione è una bufala , molti infatti si esercitano creando nella propria mente immagini future che lamentano non realizzarsi, perché?

Perché la nostra mente è divisa in coscente e incoscente (inconscio) e i nostri pensieri provengono da quella parte la più profonda , soprattutto le nostre convinzioni riguardo noi stessi , la nostra vita e le nostre possibilità.

Ne deriva che se una persona, per esempio , cresce in un'ambiente in cui gli viene detto più volte che i soldi non crescono sugli alberi , oppure che bisogna lavorare duramente con fatica per guadagnarsi il pane, nel momento in cui desidererà di diventare ricco troverà dei problemi e dei conflitti.

Le sue convinzioni andranno a minare i suoi obbiettivi , e essi non si manifesteranno perché il suo inconscio lo difende in virtù delle sue convinzioni.

Le convinzioni, dette limitanti si creano anche con le nostre esperienze con le nostre idee , ma possono essere cambiate .

In conclusione


Il concetto di legge di attrazione ha radici storiche che risalgono a diverse tradizioni filosofiche e religiose antiche. Queste tradizioni hanno influenzato il pensiero occidentale e orientale e hanno contribuito alla formazione del concetto di legge di attrazione come lo conosciamo oggi. Ecco alcune delle radici storiche del concetto di legge di attrazione:

1. Filosofia greca e romana: Nella filosofia greca e romana, c'era una convinzione che i pensieri e le emozioni di una persona potessero influenzare la realtà circostante. Ad esempio, Platone e Aristotele sostenevano che i pensieri positivi e le emozioni positive potessero influenzare la salute e il benessere di una persona.

Ma a questo si deve l'idea errata del pensiero positivo come panacea.

2. Filosofia indiana: Nella filosofia indiana, c'è una dottrina chiamata "karma" che si riferisce alla legge di causa ed effetto. Secondo questa dottrina, le azioni di una persona influenzano la sua realtà e il suo destino. Inoltre, ci sono pratiche spirituali come la meditazione e la visualizzazione che possono aiutare a manifestare desideri e obiettivi.

3. Tradizioni religiose: Nelle tradizioni religiose come il cristianesimo, l'ebraismo e l'islam, c'è una convinzione che la fede e la preghiera possano influenzare la realtà. Ad esempio, nella Bibbia cristiana, Gesù dice: "Quello che chiedete nella preghiera, credete che lo avrete e lo otterrete" (Marco 11:24).

4. Filosofia moderna: Nel XVIII secolo, il filosofo tedesco Immanuel Kant ha sviluppato una teoria chiamata "idealismo trascendentale" che sosteneva che i pensieri e le percezioni di una persona influenzassero la realtà. Inoltre, nel XIX secolo, il filosofo americano Ralph Waldo Emerson ha sostenuto che i pensieri positivi e la fiducia in se stessi potessero influenzare la realtà.

5. Movimenti del Nuovo Pensiero: Nel XIX secolo, c'è stato un movimento chiamato "Nuovo Pensiero" che ha promosso l'idea che i pensieri positivi e la visualizzazione potessero influenzare la realtà. Questo movimento ha influenzato il pensiero di autori come Napoleon Hill, autore di "Think and Grow Rich", e Wallace Wattles, autore di "The Science of Getting Rich".

6. Teoria quantistica: Nel XX secolo, la teoria quantistica ha portato a una nuova comprensione della realtà e della coscienza. Secondo la teoria quantistica, la realtà è influenzata dalla coscienza e dalla percezione umana. Questa teoria ha influenzato il concetto di legge di attrazione, sostenendo che i pensieri e le emozioni di una persona possano influenzare la realtà.

In sintesi, il concetto di legge di attrazione ha radici storiche che risalgono a diverse tradizioni filosofiche e religiose antiche e ha influenzato il pensiero occidentale e orientale, sicuramente una reminescienza di verità antiche nascoste dalla storia e dalla convenienza dell'uomo.

Pensateci, fate finta che tu, io tutti possiamo creare la nostra realtà, come pensi che reagirebbe la società in cui ci troviamo?

Noi siamo i creatori della nostra realtà. Ne sono consapevole da molti anni, non è una conoscenza che può cambiare in base alle nuove informazioni, scoperte o correnti emozionali. La consapevolezza è qualcosa che nasce dentro e si installa con forza e certezza.

Cosa è la legge dell'attrazione? Si chiama principio naturale della realtà, è naturale, vitale, Per entrare nel flusso di questa forza non bisogna imparare ma destrutturare, lasciare che l'universo ci prenda per mano e ci porti al centro della nostra propensione, della nostra vita. Come nella caverna di Platone, dobbiamo abbandonare le ombre e uscire, ma ci vuole coraggio. Io ci provo e tu?

 

Un abbraccio

 

SCARICA

ENTRA NELLA MASTERCLASS GRATUITA

Nel quale scoprirai le basi del'attrazione, e come anche tu puoi Riscrivere la tua realtà d'amore. Inserisci il tuo nome e la tua email migliore qui sotto, ricorda che dovrai ricevere una email di verifica per confermarci che sei il reale o la reale proprietaria della casella, se non la trovi controlla lo SPAM o posta indesiderata

 

NON RIESCI A ATTRARRE lA PERSONA SPECIFICA( EX O NUOVA)?

Scopri l'errore che moltissimi compiono e che puoi RIMEDIARE ORA!!

VEDI IL POST


Ultimo aggiornamento: martedì, 20 Febbraio, 2024

 

 

Andrea Mikaudios
Chi sono..

Mi chiamo Naxos , che chiaramente è il mio user, la bellezza è in ogni cosa e durante una visita a Messina ho scoperto i giardini Naxos, li ho avuto la mia prima connessione con la bellezza del creato, Sono diplomato e ho seguito corsi universitari ma la mia indole è quella della ricerca pratica , empirica cioè la sperimentazione diretta di tecniche e metodi per vivere più felici e trovare il mio posto dell'universo. Ho seguito pratictioner seminari e quant'altro , potrei definirmi coach, motivatore, facilitatore ...si ma che significa ...sono un uomo che vuole connettersi con gli altri uomini ,con esperienze ,idee e condivisione.

Pagina autore

 

 

Ultimo aggiornamento: martedì, 20 Febbraio, 2024

6 risposte

  1. Con la legge d’attrazione tutti dite le stesse cose ,tutti avete la formula magica riuscite a vendere soltanto libri costosi .Vorrei sapere chi ha risolto con la legge d’attrazione i loro problemi. Gli italiani stanno studiando legge d’attrazione per risolvere i loro problemi ,hanno capito che dalla politica non riceveranno mai niente. Quindi finitela prendere in giro gli italiani con la legge d’attrazione.

    1. Libero di pensarla come crede, è utile la sua considerazione dimostra che lei si pone domande, e questo le rende onore. Quindi, Per molti, la cosiddetta legge di attrazione sembra essere stata una manna dal cielo, anche se non c’è nessuna base scientifica oggettiva, come la fede( col dovuto rispetto per chi ne ha)se ci pensiamo bene, cosa farebbe lei per migliorarsi la vita? Ammesso che desideri farlo?
      P.s: io non vendo nessun libro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *