Le 8 life skills più potenti come si usano e cosa possono fare per la nostra vita

Di Elisa P il domenica, 9 Maggio, 2021 - Commenti: Nessun commento

Che cosa sono le life skills?

Partiamo proprio dalla definizione..

Le life skils non sono altro che competenze, o abilità, che ci aiutano a vivere bene sia nella sfera individuale che in quella sociale..

In pratica a cosa servono?.

Ci aiutano a far fronte ai problemi quotidiani e ci aiutano ad adattarci a tutte le situazioni..

Dove si imparano?

Generalmente si acquisiscono con l’esperienza, mettendole in pratica e molto spesso sono innate..

Quante sono? Secondo l'UNICEF non esiste un vero elenco definitivo di skills perché in realtà le abilità psicosociali e interpersonali sono tante e varie..


Sommario

  • Dove si imparano?
  • Quali sono le 8 life skills di base?
  • Come si potenziano le skills?
  • Cose da fare:
  • Secondo step: gestire le emozioni
  • Vediamo la terza fase: imparare a decidere e trovare soluzioni
  • Quarto step: la comunicazione e le relazioni
  • Cosa consiglio in termini pratici?
  • Life skill per il miglioramento

    Quali sono le 8 life skills di base?

    Vediamo le competenze e abilità di base: Possiamo racchiudere queste skills in tre categorie: Approfondiamo la conoscenza di ciascuna..

    1 Problem solving Si tratta della capacità di risolvere i problemi di tutti i giorni..

    Cosa ci serve per allenarla?.

    Creatività e senso critico certamente..

    Ci deve essere una buona capacità di focalizzarsi sulle soluzioni in modo costruttivo..

    2 Decision making Se ci avete mai fatto caso non tutte le persone sono capaci di prendere decisioni rapide, o procrastinano, o s’impantanano o delegano ad altri..

    La capacità decisionale implica la valutazione delle opzioni a disposizione e la capacità di vagliare oggettivamente le varie scelte..

    3 Pensiero Critico E’ la capacità di analizzare informazioni ed esperienze in modo oggettivo, senza lasciarsi distrarre da pareri altrui o influenze di stereotipi e pregiudizi..

    4 La creatività Il pensiero creativo è la skills di supporto fondamentale per le prime due..

    Molto spesso è proprio l’essere creativi e mentalmente elastici che ci salva, ci aiuta a trovare soluzioni e prendere decisioni..

    5 Comunicazione Efficace Immaginate di voler dire qualcosa ma non vi esprimete bene e si capisce l’esatto opposto oppure non si capisce proprio cosa volete dire..

    La comunicazione è importante per esprimersi in modo efficace..

    6 Capacità di Relazioni Interpersonali Rapportarsi con gli altri è la base della vita sociale, se non siamo capaci di intrattenere buoni rapporti finiamo con l’essere isolati..

    Gioca un ruolo molto importante l’empatia, ovvero la capacità di immedesimarsi negli altri..

    7 Autoconsapevolezza Ovvero avere la concezione di sé, sapere quali sono i nostri punti forti in modo da usarli quando ci servono..

    8 Gestione delle emozioni e dello stress Solo chi sa gestire le situazioni senza farsi sopraffare dalle emozioni ne esce vincitore..

    Idem per lo stress..

    Se ci lasciamo travolgere dalle emozioni e dallo stress vengono a mancare molte delle skills sopra citate..

    Come si potenziano le skills?

    Passiamo al lato pratico, ovvero come allenare e potenziare le skills..

    Prima di tutto partiamo da un concetto base: conoscere se stessi..

    Potremmo definirla la base dell’autoconsapevolezza ma è una base in generale..

    Cose da fare:

    Quali concetti emergono? L’obiettività, quindi il pensiero critico e le nostre relazioni con gli altri..

    Altro concetto base: la creatività, questa devo dire aiuta in tanti capi..

    Come la alleniamo?.

    Leggendo, informandoci, creando con le mani e vivendo con una mente aperta ed elastica..

    Secondo step: gestire le emozioni

    Facciamo un elenco delle emozioni che solitamente proviamo indicando da 1 a 10 quanto sono intense (includiamo lo stress)..

    Analizziamo: gestire le emozioni non significa controllare ma impedire che prendano il controllo..

    Gioca un ruolo importante lo stress: quanto è difficile trovare soluzioni o problemi quando si è stressati?.

    Qui ci vengono in aiuto una respirazione corretta, lo yoga e la meditazione che sono ottime per potenziare queste skills..

    Vediamo la terza fase: imparare a decidere e trovare soluzioni

    Primo: non delegare ad altri, né per evitare responsabilità né perché si è eternamente indecisi..

    Per aiutare questa skill a fare un upgrade dobbiamo potenziare anche il problem solving..

    Queste due skills vanno a bracetto..

    Come si allenano?.

    Immaginate una situazione problematica, analizzate tutti gli scenari e poi pensate a quali soluzioni intraprendere e quindi che decisioni attuare..

    Quarto step: la comunicazione e le relazioni

    Cosa ci può aiutare?.

    Studiare l’atteggiamento non verbale..

    Perchè?.

    Ci aiuta a capire cosa stiamo comunicando, cosa gli altri ci comunicano e si migliora l’empatia..

    Studiare il modo in cui ci relazioniamo agli altri e quindi come loro ci vedono (i feedback sono importantissimi)..

    Porsi le seguenti domande:

    • quando mi esprimo gli altri capiscono ciò che voglio dire?.

    • le parole sono coerenti con ciò che provo?.

    • come reagiscono gli altri ai miei comportamenti?.

    • sono capace di capire cosa provano gli altri?.

    Come si allena invece il pensiero critico?.

    Bisogna abituarsi a vedere le cose senza filtri, a valutare le situazioni senza usare stereotipi e pregiudizi, spesso senza prese di posizione e senza fare riferimento al proprio vissuto personale..

    Cosa consiglio in termini pratici?

    • praticare la meditazione e l’introspezione per conoscere se stessi
    • leggere molto, soprattutto manuali di comunicazione e miglioramento personale
    • fare la settimana enigmistica per mantenere attivo ed allenato il cervello
    • conoscere sempre persone nuove
    • dedicarsi ad hobby e fai da te se è possibile
    Foto di Gerd Altmann da Pixabay


    Ultimo aggiornamento: mercoledì, 12 Maggio, 2021

     

     

    Andrea Mikaudios
    Chi sono..

    Mi chiamo Eli, Nata a Cagliari, classe 1985, diplomata in socio-psicologia- pedagogia. Da sempre amante della scrittura e della lettura, in costante ricerca del proprio miglioramento personale.

    Pagina autore

     

     

    Ultimo aggiornamento: mercoledì, 12 Maggio, 2021

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *