Tecniche contro l’ansia e come farla passare naturalmente

Di Naxos il venerdì, 23 Febbraio, 2024 - Commenti: Nessun commento

In questo articolo cercheremo di parlare in maniera più esauriente possibile delle tecniche e dei metodi che esistono e sono efficaci contro l’ansia, stratagemmi utili per calmare e far passare l’ansia.



Chiaramente, tutto ciò che verrà detto e scritto in questo articolo non ha annulla a che vedere con tecniche classiche, approcci medici e professionali; ciò a cui faccio riferimento, è soprattutto tratto dalla mia esperienza personale. Esperienza con l’ansia e con tutti i sintomi che questo tipo di disagio può portare nella vita di una persona.



Iscriviti Gratis e scarica la lezione Master Ecco le lezioni masterclass GRATIS

Ansia un meccanismo che tutela della nostra incolumità


L’ansia come forse già saprai, è un sistema di difesa: né più e ne meno. Si tratta di un modo, una strategia che l’essere umano ha sviluppato negli anni per difendersi da eventuali difficoltà e problemi che possono mettere a repentaglio la propria salute e la propria incolumità. In virtù di questo, in tempi più recenti, perso il significato istintuale della paura, l’uomo ha sempre cercato di comprendere e di sviluppare metodi e tecniche contro l’ansia, cioè sistemi per riuscire a gestire e alleviare i sintomi ansia, in qualche modo controllare questo tipo di situazioni, purtroppo nella maggior parte dei casi, cercare di controllare non è mai la scelta migliore.

Una difesa divenuta eccessiva


Quello che è importante è capire come nei tempi di oggi certe difese non hanno in realtà più senso di esistere, ovvero, per spiegarmi meglio, intendo dire che mentre nell’uomo del neolitico era necessario un certo tipo di atteggiamento, e un certo tipo di emozioni risultavano essere molto importanti per la salvaguardia da tutti i pericoli che potevano mettere a repentaglio la salute sia dal punto di vista personale che del gruppo di persone a cui si faceva capo, oggi non è più così.

Lupi e maremoti sostituiti da paure inesistenti


Infatti i pericoli potevano essere moltissimi, predatori, altri gruppi di persone, gli agenti atmosferici che spesso risultavano essere letali o quantomeno ostili, l’ansia ovvero la risposta lotta e fuga, così chiamata perché in presenza di un potenziale pericolo mette l’individuo nella condizione di scappare, oppure lottare, in altre accezioni esiste anche il fatto di paralizzarsi, espediente comune agli animali che si fingono morti per sottrarsi all’attacco di un eventuale predatore.

Niente predatori ma immagini iconiche di Instagram


Nel nostro mondo moderno e tecnologico non ci sono più predatori dietro l’angolo, in compenso noi essere umani abbiamo sviluppato altre paure e altri tipi di emergenze.

Una delle cose molto importanti è di considerare il fatto che la nostra mente è progettata in modo tale da recuperare le informazioni dal passato tramite i ricordi e proiettare nel futuro le paure, al fine spesso poco pratico e altrettanto poco utile di prevedere gli eventuali pericoli che possono capitare.

Questo tipo di metodica che rappresenta un modo per risolvere i problemi spesso risulta essere tutt’altro che costruttivo e utile, quindi, in questa fase è importante capire come le tecniche contro l’ansia siano importantissime per riuscire a gestire gli eventi di tipo ansioso che possono condizionare la nostra vita.

Tecniche contro l'ansia


Le tecniche di cui ti parlo come ho già accennato sopra non riguardano tecniche psicologiche e soprattutto, è bene che tu sia cosciente del fatto che ciò che io ti vado a descrivere non è assolutamente sostituzione dell’intervento di un medico, sei tu a sapere se il tipo di disagio che provi è così forte e ingestibile da dover ricorrere all’intervento di uno specialista oppure se preferisci sotto la tua responsabilità provare tecniche contro l’ansia che possono risultare molto utili nella gestione dei sintomi di quest’ultima.

Guarda il video su Gestione delle emozioni


Uno dei grandi dilemmi che nella mia mente è sempre balenato e quello di capire dove la chimica del nostro corpo genera l’ansia e i pensieri negativi e dove i pensieri negativi vanno a scatenare tutti i vari processi chimici che portano
Al generarsi di tutte queste emozioni e sensazioni.

Tornando al fatto della respirazione usata come tecnica contro l’ansia, in realtà si tratta di un modo per evadere da quella circostanza, un modo per distrarsi infatti anche se possiamo notare un inizio di sollievo, È bene essere coscienti del fatto che non stiamo lavorando per ottenere un vero miglioramento ma solamente per ingannare la nostra mente.


Anche da tener presente che gli attacchi di ansia o di panico non hanno una durata molto lunga e spesso il mettere in atto tecniche contro l’ansia che riguardano la respirazione spesso ci aiuta ad arrivare a quel momento in cui naturalmente l’attacco di panico o di ansia vedi la sua fine.

In realtà una tecnica per gestire l’ansia in modo naturale e sano è proprio quello dell’esposizione, mi rendo conto che quello che ti sto per dire non è molto popolare e non ti piacerà molto ma ti posso assicurare parlando sempre in virtù della mia esperienza personale e anche di quello che sento dire da molte persone che hanno questo tipo di problemi e che in realtà questo tipo di fenomeni ansiosi nonostante l’impatto emotivo che generano e le paure riguardo alla salute che possono prospettarci devono essere osservati devono essere compresi nella loro effettiva esistenza.

Con questo intendo dire che l’unico modo veramente efficace di utilizzare una tecnica o comunque una procedura che ti porti ad un rapporto sano e positivo con l’ansia che, lo ricordiamo non è un nemico ma solamente un sistema di difesa cioè un qualcosa del nostro organismo della nostra mente che tende all’autoconservazione, e quello di sviluppare la consapevolezza di quello che sta accadendo nel tuo corpo e nella tua mente, a questo riguardo ti suggerisco sempre di dare un’occhiata al mio audio corso, ciò messo veramente il cuore e penso, la risorsa più completa e più economica che tu possa trovare in Internet sempre parlando ovviamente di risorse che non hanno a che fare con interventi professionali, per quel tipo di cose chiaramente ti lascio ad altri tipi di ricerche.

Ultimo aggiornamento: sabato, 2 Marzo, 2024

 

 

Andrea Mikaudios
Chi sono..

Mi chiamo Naxos , che chiaramente è il mio user, la bellezza è in ogni cosa e durante una visita a Messina ho scoperto i giardini Naxos, li ho avuto la mia prima connessione con la bellezza del creato, Sono diplomato e ho seguito corsi universitari ma la mia indole è quella della ricerca pratica , empirica cioè la sperimentazione diretta di tecniche e metodi per vivere più felici e trovare il mio posto dell'universo. Ho seguito pratictioner seminari e quant'altro , potrei definirmi coach, motivatore, facilitatore ...si ma che significa ...sono un uomo che vuole connettersi con gli altri uomini ,con esperienze ,idee e condivisione.

Pagina autore

 

 

Ultimo aggiornamento: sabato, 2 Marzo, 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *