Tecniche di SEDUZIONE PER CONQUISTARE UNA RAGAZZA In Ogni Situazione

Di Elisa.P il 30/01/2021 - Commenti: Nessun commento

Saper conquistare una ragazza è importante. Saper reggere una conversazione con una donna che vuoi sedurre è difficoltoso per molti. Esistono metodi e tecniche che possono aiutare alcuni a migliorare l’approccio con le donne.

Queste sono affermazioni, e sarai d’accordo con me nel dire che, sono tutte e tre vere. Ognuno di noi ha i suoi problemi nel conquistare, non spetta a me giudicare i tuoi o a te i miei, ma sappi che su questo argomento siamo tutti solidali e compagni. Per cui ecco alcuni consigli fenomenali, anche se, nulla va bene per tutti, vedrai che in ogni modo ti saranno utilissimi.

 Da che mondo è mondo gli uomini vogliono scoprire i trucchi e i segreti per sedurre una ragazza.

 

 

Avvicinare una possibile partner, avere successo con le donne ed attrarre quella a cui ci vogliano legare è un insieme di fattori e procedimenti in cui ci si deve applicare.

Cosa vogliono davvero le donne?

 

A questa domanda si risponde di solito usando teorie antropologiche: le donne vogliono un uomo forte, sicuro di sé, che possa proteggere lei e la prole. E’ un fatto che affonda le sue radici ai tempi delle caverne: l’uomo era cacciatore, la donna si occupava della prole.

Potrebbe sembrare una teoria troppo vetusta ma in realtà le cose non sono poi tanto cambiate sebbene noi ci si sia evoluti, questo vale anche se vuoi conquistare una ragazza che, non è interessata a te.

La prima domanda da farsi è: cosa vogliono le ragazze?

Se una donna v’interessa muovetevi così:

– cercate di sapere tutto su di lei

– osservate il suo atteggiamento non verbale

– individuate quale tipologia di uomo cerca in modo da capire se avete speranza o no

E ora vediamo cosa in concreto dovete fare.

La ragazza sta per essere conquistata e il suo sguardo vola

Tecniche seduzione: come si usa la comunicazione non verbale per conquistare una ragazza difficile?

 

Prima ancora di usare le parole e farvi avanti dovete usare il corpo. Questo tipo di comunicazione viene percepita a livello inconscio e comunica in maniera diretta le vostre intenzioni.

 

Comunicazione non verbale

Tale comunicazione si compone di tanti tasselli che vanno da gesti o da semplici indicatori inconsci, come le espressioni facciali o la postura, che però hanno una grandissima potenza dal punto di vista comunicativo. Quindi, si. Se te lo stai chiedendo vale anche per sedurre e conquistare una ragazza che fa la difficile.

 

Come porsi con una ragazza, soprattutto se è una ragazza a cui non piaci.

Quando vi avvicinate alla vostra futura partner tenete la schiena dritta, il petto sporge leggermente in fuori, la postura è eretta, la testa è alta.

 Il contatto

Il contatto fisico è sporadico e casuale: sfiorate per caso (o per sbaglio) la mano o il braccio, se si ritrae vi sta mandando un segnale: coglietelo. Se a sua volta vi tocca casualmente allora potrebbe essere interessata.

 Il contatto visivo

Cercatela con gli occhi, guardatela negli occhi, in modo diretto, questa è una chiara manifestazione d’interesse, cerca di essere discreto però, soprattutto se cerchi di sedurre una ragazza riservata e un pò timida. Sorriderle è fondamentale.

 La voce e il profumo

La voce è bassa, profonda e suadente: comunica protezione e sicurezza. L’acqua di colonia o il profumo intriga molto le ragazze, non sottovalutatelo.

 5 modi per affascinare una ragazza

Adesso si passa alla comunicazione verbale, quindi il primo approccio e come portare avanti la seduzione di una ragazza con le frasi e le parole.

 Essere simpatici

Il primo approccio deve colpirla, destare il suo interessa ed intrigarla: fate delle battute, siate cordiali e simpatici questo accenderà il suo interesse e vi farà apparire sotto una buona luce.

 Essere gentili

Essere cavalieri e gentili è un ottimo modo per accattivarsi le sue simpatie: scostarle la sedia, aprirle la porta, offrirle il caffè e via dicendo sono tutte manifestazioni del suo interesse.

 Usare i punti in comune

Come vi dicevo dovete saperne di più su di lei, scoprire che cosa le piace e cosa no, in tal modo potete scoprire cosa avete in comune e creare un terreno fertile d’interesse. Create empatia per conquistare una ragazza in chat, per strada, al supermercato.

 La moderazione

Non storditela di complimenti, non serve. Non siate ossessivi o scapperà a gambe levate. Non dovete nemmeno farvi piacere ciò che a lei piace. Siate naturali e se son rose fioriranno.

 Non siete solo amici

Il livello successivo è farle capire che v’interessa e che non volete solo amicizia. In questa fase bisogna esporsi di più e vedere le sue reazioni, magari chiederle a questo punto di bere un caffè insieme o fare qualcosa che piace ad entrambi. Se si mostra infastidita o vi fa capire chiaramente che siete amici e basta dateci un taglio.

 

Come si fa ad essere vincenti in amore?

Alla fine viene tutto naturale ma dovete sempre avere qualche asso nella manica:

Quali sono gli errori da non fare per sedurre una donna?

La legge dell’attrazione in amore, usata anche solo per conquistare e attrarre una ragazza ( se poi son rose fioriranno) ha le sue regole: se va subito è ok, se ha difficoltà ad ingranare e va a rilento non funziona, meglio lasciar perdere.

Ci sono però degli errori da non fare, ne vediamo cinque:

 

Lo zerbino

Essere eccessivamente servili non aiuta, annullare se stessi soprattutto non aiuta. Compiacerla va bene ma essere zerbini no.

 

La strafottenza

Essere sicuri di sé stessi è ok, essere strafottenti no. Va bene mostrarsi sicuri di sé ma non a tutti i costi e senza fare i gradassi. Un po’ di timidezza è ok.

 

Esagerare

Se questa donna diventa un’ossessione, se la ossessionate avete un problema. Ossessionare una ragazza è un buon modo per farla allontanare da voi. Non siate troppo espliciti né invasivi.

 

Puntare sul sesso

Cercare di portarla subito a letto in molti casi la farà irritare, non le state comunicando attrazione ma che è un oggetto sessuale, nei primi incontri non si fa.

Annoiarla

Blaterare in continuazione, esibirsi, esibire i propri punti forti e mettersi continuamente in mostra non aiuta. Non annoiate la vostra futura partner ma lasciatele il suo spazio.

 

In buona sostanza studiate sempre chi avete davanti e procedete a piccoli passi, non fate mai il passo più lungo della gamba, specie all’inizio. Se non c’è attrazione, se non c’è sintonia mollate il colpo e non insistete.

 

 

 

Come conquistare una ragazza che non conosci in chat o su istagram.

 

Oggi i social la fanno da padroni. Il periodo che stiamo vivendo, con la reclusione a casa e le dovute limitazioni del caso hanno agevolato maggiormente l’approccio con le ragazze online.

Per certi versi, soprattutto per gli uomini timidi, questo sembra essere stato un vantaggio. Ma in realtà qualcosa si è perso del vecchio caro imbrocco faccia a faccia.

In ogni caso conquistare una ragazza sui social è sempre un primo passo che, comunque deve essere coltivato con la presenza: a quel punto ci sarà la riprova di quello che foto con filtri, frasi da baci perugina hanno fatto per noi.

Non mi fraintendere non voglio deprezzare le conquiste fatte sui social, ma ti ricordo come è importante essere se stessi sempre.

Ecco i consigli che mi sento d darti per conquistare una ragazza in chat.

  1. Non esagerare con i filtri bellezza
  2. No crearti un alter ego fasullo
  3. Fregatene dei like
  4. Non essere ossessivo
  5. Non buttarti sui profili delle strafighe impossibili: spesso sono falsi

Ok, la carrellata di consigli su come conquistare una ragazza è finita, sono sicuro che saprai farne tesoro e le cose per te andranno sempre meglio, di giorno in giorno, da conquista a conquista.

Non farti scoraggiare se il tuo aspetto non è quello che vorresti, ricordati che i muscoli gli uomini se li fanno per fare impressione agli altri uomini, certo non sempre ma spesso. Ricordati che quello che le ragazze cerca è molto diverso da quello che un uomo crede che cerchino. Abbi fede in te, e non arrenderti mai. Un abbraccio.


Foto di afkrii Pexels

 

 

Elisa P
Andrea Mikaudios
Chi sono..

Nata a Cagliari, classe 1985, diplomata in socio-psicologia- pedagogia. Da sempre amante della scrittura e della lettura, in costante ricerca del proprio miglioramento personale

Pagina autore

 

 

Ultimo aggiornamento: domenica, 26 Settembre, 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *