Di Elisa.P il 24/01/2021 - Commenti: Nessun commento

 

Tecniche di SEDUZIONE PER UN UOMO sicure e affidabili: 3 regole per sedurre

 

 

Le tecniche di seduzione per un uomo sono tante, tutte molto particolari che s’inquadrano nell’ambito della crescita personale di chi le mette in pratica.

Anni fa un’amica, per scherzo, mi regalò “Le regole” un libro in cui si spiegava in modo pratico come sedurre un uomo. All’epoca pensai che fossero un mucchio di sciocchezze ma con l’andare del tempo ho ritrovato quelle regole un po’ ovunque (citate anche in film e serie tv, figurarsi!).

Ci sono molte donne che pare non attraggano gli uomini, che loro le evitino o che esse non riescano mai ad attrarre quello giusto, perché? Ho pensato di stilare un piccolo manuale con un riassunto dei modi per affascinare un possibile partner.

 

Come sedurre un uomo senza stress?

 

La prima cosa che ho pensato leggendo “Le regole” è stato “che stress!”: devi fingerti impegnata anche se non lo sei, non tagliarti i capelli perché agli uomini piacciono lunghi e via dicendo.

Regole precise da non sgarrare perché studiate appositamente per sedurre un uomo senza fargli capire niente.

Ho pensato ad uno sdoganamento che devi un po’ dalle famose “regole”, un modo più semplice e naturale di far funzionare le cose.

E’ vero che il libro dice che essere naturali non porta a niente ma è anche vero che si piace agli altri solo se in primis piacciamo a noi stessi.

In altre parole: se non ci piacciamo non attraiamo gli altri e questo è assodato. Cosa bisogna fare dunque: stare bene nella propria pelle! Prendersi cura di se stesse, ritagliarsi degli spazi per crescere individualmente, avere hobby ed amicizie.

Se una persona si prende cura di se stessa, si ama, è padrona del suo tempo e dei suoi sentimenti inevitabilmente attrae. Se invece una persona non si cura ed ha una bassa stima di se stessa fa il vuoto attorno a sé.

 La prima regola è: amate voi stesse.  

La legge di attrazione in amore

Certamente conoscete la legge di attrazione: pensa intensamente a ciò che vuoi come se lo avessi già avuto e succederà. Idem come sopra: immaginate il vostro uomo ideale, immaginate di averlo già trovato, che tra voi sia sbocciato l’amore, immaginatevi realizzate su tutti i fronti, padrone di voi stesse e l’uomo giusto arriverà.

La seconda regola è: crederci perché diventi reale.  

Le cose da non fare nelle tecniche di seduzione per un uomo

La terza regola è: rispettare la prima. Non si scende a patti né a compromessi, non importa se sembra l’uomo ideale e se la vostra relazione potrebbe essere idilliaca, la corruzione non è contemplata.

Se non siete voi stesse e fatte tutto ciò che l’uomo vuole pur di entrare nelle sue grazie otterrete l’effetto opposto.

Quando si pensa di aver trovato l’uomo ideale non gli si deve far capire che si è interessate a lui coprendolo di attenzioni e regali perché quello se la darà a gambe levate.

  Ovviamente l’uomo non va persuaso, per quanto sia “perfetto per voi” evitate di ribadirglielo continuamente: o ci arriva da solo o no.

Se non vi nota non è l’uomo per voi, passate oltre.  

Andarci a letto rientra in questi consigli di cose da non fare: concedersi sessualmente non porta sulla buona strada della relazione, per niente.   Cosa fare per sedurre un uomo?

Quali sono le tecniche di seduzione?

  Fuggi

Ma non trovo veloce perché lui deve poterti raggiungere. Ritraiti, prendi le distanze: l’uomo è per natura cacciatore e la sfida lo eccita.

Se un uomo ti piace non farglielo capire, allontanati, occupati di altro (senza mai perderlo di vista), questo stuzzicherà la sua curiosità.  

Fatti degli amici

Non limitarti e non intestardirti con uno solo, frequenta più uomini, frequenta amici maschi e applica le strategie per vedere i risultati su ciascuno e tenerti allenata.

Questo ti permette inoltre di imparare di più sul mondo maschile. Per farsi nuovi amici, è utile anche sviluppare tecniche linguistiche particolari.

Con queste tecniche, senza per questo manipolare gli altri, si può eliminare la paura di parlare in pubblico e sviluppare una "empatia scientifica" per così dire. Ricorda anche di curare la tua dizione, per ottenere senso di autorevolezza. La cultura affascina!  

Fatti notare

Valorizzati, punta sui tuoi cavalli di battaglia, guarda se avete delle cose in comune e sfidalo su quelle.

Sii disinvolta ed accattivante ma non fargli mai capire che vuoi attrarre la sua attenzione, magari fagli capire che sei interessata ad un suo amico e per nulla a lui, vedrai accendersi la sua curiosità.

Attenzione: non svelare e non raccontare tutto di te in un colpo, anzi sii misteriosa, vaga, racconta poco e nulla di te, soprattutto le prima volte che lo vedi.  

Usa il linguaggio non verbale

Guardalo negli occhi e poi distogli lo sguardo, poggia casualmente una mano sul suo braccio per un attimo, toccati i capelli e muoviti come se tutti gli uomini ti stessero guardando in quel momento, come se tu fossi una diva ed il centro dell’attenzione.

Accavalla le gambe, esaminati i tacchi come se ciò che ti stesse dicendo non fosse interessante, poi guardalo negli occhi rapita e distogli lo sguardo in modo un po’ timido.

Sciogliti i capelli, mettiti il gloss, fissalo negli occhi e poi distogli lo sguardo sorridendo.

Non incrociare le braccia, dagli le spalle solo quando siete fisicamente molto vicini, sorridi spesso.  

Come sedurre un uomo in base al suo segno zodiacale?

  Ogni uomo ha delle caratteristiche e dei punti deboli da sfruttare, se sappiamo il suo segno zodiacale tanto meglio. Ad esempio: come sedurre un uomo scorpione?

All’uomo scorpione piace il gioco, devi saper tenergli testa, qualche volta esser arrendevole, devi esser difficile e dolce nello stesso tempo.

Come sedurre un uomo ariete? Gli piacciono le donne audaci e coraggiose, che siano dirette e senza filtri.

Come sedurre un uomo bilancia?

La sua donna ideale ha classe e stile, ama la raffinatezza e detesta le persone superficiali. Continuate a seguirci per altri consigli.

 

Foto di afkrii Pexels

 

 

Elisa P
Andrea Mikaudios
Chi sono..

Nata a Cagliari, classe 1985, diplomata in socio-psicologia- pedagogia. Da sempre amante della scrittura e della lettura, in costante ricerca del proprio miglioramento personale

Pagina autore

 

 

Ultimo aggiornamento: domenica, 24 Gennaio, 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *