Visualizzazione per dimagrire ovvero come usare la mente per perdere peso con poche rinunce

Visualizzazione  per dimagrire 10 segreti per perdere peso senza rinunce.

Dimagrire senza sottoporsi a una dieta ferrea è possibile? Si, puoi dimagrire usando la visualizzazione creativa.

Tranquilli, perdere peso è una cosa seria, ne sono cosciente e se ti consiglio di dimagrire usando la visualizzazione ho i miei buoni motivi.

L’aspetto fisico gioca un ruolo rilevante nel nostro benessere. Anche se bisognerebbe accettarsi, non vuol dire che dobbiamo rassegnarsi a non piacersi.

Infatti se riesci ad accettare il tuo aspetto fisico: pancetta compresa, benissimo! Credo sia la cosa più bella, ma se comunque non ti piaci e il tuo peso ideale è un miraggio allora muovi le chiappe! 😜

I chili di troppo sono un problema, incidono nella sicurezza personale e nella nostra autostima. Sicuramente la maniera migliore per ottenere una linea invidiabile e perdere peso in eccesso è quella di contattare un nutrizionista o un dietologo ed iniziare a fare una dieta. Ma a volte questa, è una strada già percorsa.

Sei paffutello o paffutella, la tua vita è un susseguirsi di diete di ogni tipo. Che nonostante i tuoi sforzi non ti hanno fatto perdere un grammo. Non preoccuparti è la storia comune a molti.

Dopo aver letto queste righe, voglio che tu sorrida. Si perché puoi capire come dopo tanti tentativi di eliminare i chili di troppo e dopo tanti sacrifici e rinunce puoi scoprire come dimagrire usando solo la tua mente.

Ma vai, cosa c’entra la visualizzazione per dimagrire.

Non pensare che quello che dico è una sciocchezza, la mente comanda tutto. E tu questo lo sai benissimo. Tutte le diete e i regimi alimentari che hai provato, sotto l’indicazione del dietologo o nutrizionista funzionano.

Si, beh, funzionano, chi prescrive diete è un professionista dell’alimentazione. Quindi ogni singola tabella alimentare che ti è stata suggerita ha una sa ragione di essere. Si tratta di scienza, non di bazzecole. I lipidi e i grassi, con un giusto apporto calorico ed un equilibrata dieta si possono ridurre in modo visibile e concreto.

Ma se ogni tentativo di assottigliare la tua figura e eliminare l’odiata pancetta non ha avuto l’esito sperato, almeno che non ci sia nel tuo corpo qualche squilibrio di cui non conosci l’origine; può solo aprire uno scenario diverso.

La mente e l’immaginazione creativa per perdere peso.

Questo scenario non riguarda quanti grassi assimili, e di quale tipo è il tuo metabolismo. Bensì quale pensiero ti lega al cibo, come vedi la tua dieta .

Soprattutto quanto pensi di poter dimagrire velocemente. Usare la visualizzazione per dimagrire è un supporto importante.

Qualunque dieta per dimagrire tu hai intenzione di seguire, ricorda  che è la tua intenzione di perdere peso che può fare la differenza.

Esistono tanti metodi per dimagrire, alcuni testati e scientifici, altri sono quasi leggende metropolitane.

Bruciare calorie è fondamentale per raggiungere il peso ideale. Questo lo puoi fare solo cambiando il tuo stile di vita e aggiungendo della sana attività fisica. Ma potrai accorgerti, che facendo sport per dimagrire, soprattutto quando sei fuori forma, la mente e la motivazione non ti sostiene.

Ed ecco che anche in questo caso ti consiglio di usare la visualizzazione  per dimagrire. Soprattutto per sostenere in modo giusto i tuoi sforzi per perdere il peso di cui vuoi liberarti.

Ma arriviamo al sodo.

Quindi dimagrire visualizzando il tuo obbiettivo è importante per riuscire nella tua dieta, vediamo quali consigli posso darti per rendere la tua trasformazione verso il peso che desideri un successo.

Cosa è la visualizzazione e come usarla per dimagrire.

La visualizzazione è quella capacità umana di vedere nella mente le cose. Cioè di ricostruire oggetti, persone e situazioni solo con la proiezione del pensiero.

Ogni cosa noi pensiamo, del passato, futuro o presente, prima di essere espresso è visualizzato. Per fare questo usiamo alcune modalità della nostra mente: la modalità visiva. Ci rendiamo conto di quando un soggetto usa questa modalità, quando si esprime. Usare termini come: “vedo, vedi cosa ti serve”  oppure “guarda quello che puoi fare” sono chiari riferimenti alle immagini mentali.

Perdere peso con la visualizzazione è possibile nel senso che immaginarci con il peso ideale, liberi dai chili superflui riuscendo a sentire le emozioni di felicità e soddisfazione ci porta a indurre nella realtà una maggiore perseveranza. Una forza maggiore nel seguire la nostra dieta o il regime alimentare che scegliamo.

visualizzare-per-dimagrire

Come procedere in supporto alla dieta.

Ecco alcune cose da fare o da non fare, per iniziare a visualizzarti con il peso e la silhouette desiderata.

  • Immaginati come vorresti essere
  • Immagina le sensazioni di libertà
  • Costruisci le emozioni meccanicamente poi diverranno naturali
  • Visualizza gli step del tuo cambiamento
  • Immagina di dover comprare nuovi abiti: tutto ti sta grande!
  • Immagina persone che non ti vedono da tempo che esclamano: “Cavolo, ma quanto sei dimagrito!”
  • Quando mangi, immagina di benedire il cibo e ripetiti che anche quel boccone ti porterà al tuo risultato.
  • Non pensare a come “non vuoi essere” ma a come vuoi essere.
  • Pensa che non esiste un destino, e se tu applichi la visualizzazione e una buona dieta ipocalorica non esagerata, il risultato è sicuro.
  • Immaginati al mare, mentre passi lungo il bagnasciuga alcune persone fanno commenti e apprezzamenti.

Sembra strano pensare di aiutare la dieta in questo modo vero? Ma ti posso assicurare che per perdere peso la mente è fondamentale. Il tuo convincimento e l’obbiettivo, che sia la salute o un bel fondo schiena deve essere chiaro.

Adesso ti dirò un segreto sulla dieta e su come mettersi in forma con le tecniche mentali.

Ci vogliono circa 60 giorni di pratica giornaliera nella visualizzazione, dopo, le immagini che hai creato appariranno spontaneamente. Quando pensi al peso che vuoi perdere e quando mangi esse predomineranno. Un senso di fiducia entrerà nella tua vita, e gli obbiettivi diventeranno realtà.

Diete esistenti a cui unire il potere della visualizzazione.

Esistono molte diete per perdere peso in poco tempo. Ci sono le diete fai da te, che spesso creano più problemi che benefici. Ecco un elenco di diete famose.

La dieta Dash.

Originariamente un regime alimentare studiato per l’ipertensione. Si tratta essenzialmente di controllare l’assimilazione di sodio (sale). Non basta limitarsi a non salare i cibi, ma a eliminare o limitare tutti i cibi composti (confezionati) che nella loro preparazione comprendono sale. Per esempio formaggi stagionati, insaccati e sughi pronti.

Anche in questo caso affiancare la visualizzazione per aiutare il processo di dimagrimento non può nuocere. Anzi sicuramente dimagrire visualizzando il risultato passo dopo passo, rinunciando a certi cibi che fino a quel momento ti piacevano molto può portare un grande senso di auto-leadership e soddisfazione personale.

La dieta dissociata. Come dice il nome si tratta di separare i cibi da mangiare. Carboidrati proteine e grassi devono essere consumati in momenti diversi e singolarmente. Evitando dolci e cibo spazzatura, possibilmente accompagnando ogni portata con verdure cotte al vapore.

Dieta a zona.

Famosa perché utilizzata anche da star di Hollywood , consiste nell’evitare consumi esagerati di carboidrati e Omega 6. Sembra che questo aumenti i processi relativi all’Insulina. Creando una alterazione nel metabolismo dei grassi.

Per seguire questa dieta bisogna evitare cibi che alzano i livelli di glicemia e insulina le calorie da assimilare dovrebbero provenire il 30% dalle proteine, 30% da grassi e il restante dai carboidrati.

Qualsiasi tipo di dieta o attività fisica destinata a scolpire il tuo corpo o a perdere chili di troppo l’ausilio della visualizzazione per dimagrire o focalizzare i tuoi obiettivi risulta una scelta vincente.

Visualizzare per dimagrire diventa uno strumento incredibilmente potente per attingere al tuo potere più bello. La forza del tuo inconscio, il potere delle immagini mentali che spesso creano in noi fobie e paure di ogni tipo. Compreso il senso di impotenza che proviene dall’idea di non poter dimagrire. Logicamente la condizione essenziale è che tu non abbia malattie metaboliche che ti portano ad un sovrappeso, ma anche in quel caso aprire la mente e visualizzarsi migliori, più tonici e magri non credo che possa nuocere.

 

 

 

Dai, lascia un commento!